Un pezzo di Ebro ai Campionati Mondiali!

Le cronache sportive nei giorni scorsi hanno dato risalto alla notizia della qualificazione della nazionale della Costa d’Avorio alla FIBA World Cup 2019, il campionato mondiale di basket che si terrà in Cina nel prossimo mese di settembre. Il motivo per cui questa notizia ha destato tanto interesse sta nel fatto che gli “Elefanti” – questo è il nickname dei giocatori della nazionale ivoriana – sono guidati dal coach italiano Paolo Povia, che farà quindi parte del terzetto di allenatori italiani presenti alla massima competizione mondiale, insieme a Meo Sacchetti, coach dell’Italia, e a Sergio Scariolo, coach della nazionale spagnola.

Ma quello che non tutti forse sanno è che Paolo Povia ha avuto un passato biancoverde. Paolo ha infatti iniziato a giocare a minibasket nel Centro Olimpia Pallacanestro, la “costola” minibasket dell’Ebro e poi ha continuato la sua trafila nelle squadre giovanili biancoverdi. A 19 anni ha iniziato la sua carriera di allenatore sempre all’Ebro, prima nel minibasket, poi nel settore giovanile, fino al 2004. Sono tanti quindi i ragazzi che hanno avuto la fortuna di essere allenati da Paolo in maglia biancoverde.

Tra questi anche Marco Fontana, attualmente in forza alla prima squadra in serie C Silver: “Tra i tanti ricordi che mi legano a Paolo ce n’è uno in particolare che ricordo con piacere. Nel 2003 fui selezionato, unico giocatore dell’Ebro, per fare parte della rappresentativa della Lombardia al Trofeo delle Regioni. Paolo Povia era il viceallenatore di quella squadra, che vinse il Trofeo, uno dei più importanti in Italia a livello giovanile”.

Da tutti noi Coccodrilli un enorme “in bocca al lupo” a Paolo e ai suoi Elefanti per l’avventura che li aspetta in Cina. Il grande cuore biancoverde batterà non solo per l’Italia di Meo Sacchetti, ma anche per la Costa d’Avorio di Paolo Povia!