La nostra storia

Il 7 giugno 1961 nasce, fondata da Emilio Tricerri, la prima scuola di basket per giovani dai 6 ai 13 anni, battezzata “Centro Olimpia Addestramento Pallacanestro”, che adotta come motto “la via del basket” e che diviene presto esempio e motore per lo sviluppo del minibasket in Italia.

Nel 1991 Emilio Tricerri scompare, dopo aver dedicato  la sua vita alla diffusione della pallacanestro anche come consigliere federale e vicepresidente della FIP, e passa il testimone al figlio Giorgio, che già da anni aveva cominciato a seguirne l’esempio dando vita alla società Ebro Basket, che ha da poco spento le 36 candeline di attività.

Nata l’11 novembre 1980, Ebro Basket diviene fin da subito protagonista nel panorama del basket milanese e lombardo. Il salto di qualità arriva a soli 7 anni dalla fondazione quando, nel quadriennio 1987-1988-1989-1990, la squadra conquista prima la Serie D e poco dopo la Serie C2. Nella stagione 2008-2009 l’Ebro ottiene il suo massimo risultato, raggiungendo la serie C Nazionale e ancora nel 2015-16, partecipando al Campionato di Serie C Gold.

Oggi Ebro Basket milita nel campionato di Serie C Silver, dopo aver inanellato nel corso degli anni e delle stagioni sportive passate una serie di risultati positivi. Ma i successi sportivi, pur essendo un fiore all’occhiello della società, non sono tutto. Ebro Basket svolge infatti un capillare lavoro di propaganda della pallacanestro, iniziando dal minibasket e proseguendo in tutte le categorie giovanili. Si va dagli esordienti fino agli U20, con un organico che assomiglia a un piccolo esercito: ogni anno tra mini atleti e giovani sono oltre 450 gli sportivi che vestono la maglia dell’Ebro, assistiti da 20 allenatori.

La società è gestita dal presidente Giorgio Tricerri con l’immancabile supporto di un gruppo di collaboratori e amici, contagiati dalla grande passione che solo questa società sa infondere. Ebro del resto è molto conosciuta e apprezzata in ambito regionale e nazionale. I risultati si fanno vedere anche nei tornei nei quali Ebro è invitata, dalla prima squadra alle categorie giovanili. Da ricordare uno dei tornei organizzati dal genio di Emilio Tricerri, che realizzò un sogno e fece disputare alcuni incontri di basket sul ponte di una portaerei americana ancorata a Trieste.

Nel 2011 Emilio Tricerri è stato consacrato tra i grandi della pallacanestro italiana, entrando nella Italia Basket Hall of Fame, il più alto riconoscimento che la FIP assegna alle personalità che si sono adoperate per la diffusione ed il miglioramento della pallacanestro italiana, attraverso le loro imprese sportive, i loro comportamenti e le azioni a favore del basket azzurro e dell’intero movimento.